Le frasi più belle per aiutare gli anziani, motivarli e farli sorridere

Le parole sono importanti nelle relazioni, ma non è sempre facile trovare quelle giuste quando ci si rivolge ad anziani non autosufficienti o a persone con malattie invalidanti. Familiari, caregiver e personale delle case di riposo, rispettando ruoli e competenze, possono fornire questo prezioso sostegno psicologico per dare conforto all’anziano e al malato.

Infatti, oltre all’assistenza, agli abbracci e alla gentilezza, una persona in difficoltà ha bisogno anche di parole che sappiano strappare un sorriso, stimolare riflessioni, ricordi o, semplicemente, scaldare il cuore.

In questo articolo abbiamo quindi voluto mettere insieme una serie di aforismi, detti popolari, frasi di conforto che possono essere adatti ad aiutare gli anziani, motivandoli e facendoli sentire importanti.

Proverbi, aforismi e frasi celebri per aiutare gli anziani

Sulla vecchiaia si è scritto moltissimo, forse perché in questa fase dell’esistenza le persone diventano più sagge, riflessive e desiderano mettere nero su bianco i ricordi e i pensieri maturati col passare degli anni. Sono quindi numerose le frasi dedicate agli anziani, tra aforismi e detti popolari, che possono descrivere gli stati d’animo che spesso caratterizzano questo periodo della vita.

Vediamo insieme le più significative, quelle che potrebbero aiutare la persona a sentirsi meglio e che valorizzano la terza età.

  • “Se la gioventù è il fiore più bello, la vecchiaia è il frutto più delizioso”. (Madame Swetchine)
  • “Una famiglia che ha presso di sé un anziano ha presso di sé il più bello degli ornamenti e il più prezioso dei tesori”. (Proverbio cinese)
  • “Se vuoi essere un uomo buono chiedi consiglio a tre uomini anziani”. (Proverbio cinese)
  • “Il giovane cammina più veloce dell’anziano, ma è l’anziano che conosce la strada”. (Proverbio africano)
  • “I giovani belli sono incidenti di natura, ma gli anziani belli sono opere d’arte”. (Eleanor Anne Roosevelt)

Frasi celebri di persone famose sulla terza età: da Piero Angela a Coco Chanel

Saggezza, consapevolezza, coraggio e una visione fuori dal comune. Sono queste le caratteristiche del pensiero dei grandi interpreti del mondo della scienza e dell’arte, brillanti lettori della società civile. Da Piero Angela a Coco Chanel, vediamo alcune riflessioni sulla terza età di alcuni celebri personaggi di oggi e di ieri.

  • “Gli anziani di oggi non soltanto vivono più a lungo, ma sono più sani e più attivi. Oggi un anziano può correre più veloce di un ghepardo (in auto), può volare più in alto di un’aquila (in aereo), può sollevare un camion con una sola mano (azionando una leva)”. (Piero Angela)
  • “Non stancatevi di sottolineare con la parola e con le azioni che la presenza e la partecipazione degli anziani alla vita sociale è indispensabile per il buon cammino di un popolo.” (Papa Francesco)
  • Gli anziani sono uomini e donne, padri e madri che sono stati prima di noi sulla nostra stessa strada, nella nostra stessa casa, nella nostra quotidiana battaglia per una vita degna. Sono uomini e donne dai quali abbiamo ricevuto molto. L’anziano non è un alieno. L’anziano siamo noi”. (Papa Francesco)
  • “Alcune persone sono vecchie a 18 anni e altre giovani a 90. Il tempo è un concetto creato dagli umani”. (Yoko Ono)
  • “Si può essere splendidi a trent’anni, affascinanti a quarant’anni, e irresistibili per il resto della vita”. (Coco Chanel)
  • “I miei anni li voglio dimostrare tutti. Li ho vissuti, mica li ho rubati”. (Meryl Streep)

Alcune frasi divertenti e autoironiche per far sorridere gli anziani

Sorridere è una medicina preziosa a qualunque età, a maggior ragione quando acciacchi e problemi di salute appesantiscono le giornate, e tendono a peggiorare l’umore. Per questo, se la persona è ben disposta, frasi ironiche e divertenti sono un ottimo modo per strappare un sorriso agli anziani e ai malati. Del resto, come dice Luciano De Crescenzo, “I vecchi che possiedono il senso dell’umorismo hanno diritto al trenta per cento di sconto sull’età”. Ecco degli esempi:

  • Tutto è relativo. Prendi un ultracentenario che rompe uno specchio: sarà felicissimo di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie”. (Albert Einstein)
  • “L’uomo giovane conosce le regole, il vecchio, le eccezioni”. (Oliver Wendell Holmes Sr.)
  • “Il segreto per rimanere giovani consiste nel vivere onestamente, mangiare lentamente, e mentire riguardo alla tua età.” (Lucille Ball)
  • “Ci vuole molto tempo per diventare giovani”. (Pablo Picasso)
  • “L’unica cura per l’acne giovanile è la vecchiaia”. (Totò)

frasi per anziani

Aiutare gli anziani con frasi e riflessioni che trasmettano il valore della terza età

Le parole di aiuto e sostegno possono suggerire riflessioni e aumentare la consapevolezza del valore raggiunto nella terza età: un patrimonio di saggezza inestimabile che non va smarrito, ma alimentato nel modo giusto, ricordando le forze, le debolezze e le esperienze di vita.

Vediamo ora una selezione di frasi rivolte agli anziani con l’obiettivo di rimarcare il loro ruolo prezioso e il contributo concreto che possono ancora dare in famiglia e alla società.

  • “Se osserviamo gli occhi di un anziano, mentre racconta il suo passato, possiamo comprendere che la vita è un’opera perfetta”. (Carmine De Masi)
  • “Non si è mai troppo vecchi per diventare giovani”. (Mae West)
  • Con gli anni non diventiamo più vecchi, ma ogni giorno più nuovi”. (Emily Dickinson)
  • “Non si è mai troppo vecchi per fissare un nuovo obiettivo o per sognare un nuovo sogno”. (C. S. Lewis)
  • “Invecchiando, scoprirai di avere due mani, una per aiutare te stesso e l’altra per aiutare gli altri”. (Audrey Hepburn)
  • “Sapere come invecchiare è il capolavoro della saggezza e uno dei capitoli più difficili della grande arte di vivere”. (Henri-Frédéric Amiel)
  • “L’età di una donna non significa niente. Le migliori melodie sono suonate con i violini più antichi”. (Ralph Waldo Emerson)
  • “Dentro abbiamo sempre la stessa età”. (Gertrude Stein)
  • Non si smette di ridere invecchiando, si invecchia quando si smette di ridere”. (George Bernard Shaw)

La terza età al primo posto nelle residenze Real Salus

Le strutture Real Salus sono un’oasi di pace in cui sentirsi come a casa. Non una semplice residenza per anziani, ma una vera comunità che mette ogni giorno al centro la valorizzazione della terza età garantendo il rispetto e il benessere della persona a 360 gradi.

Questo grazie alla professionalità dello staff, ma anche ai tanti servizi offerti, tra cui quelli culturali, ludico ricreativi ed estetici (parrucchiere, barbiere, estetista, podologo, massaggiatore), che contribuiscono a mantenere il più possibile l’autonomia residua della persona e che la aiutano a coltivare relazioni con gli altri residenti, sempre nel rispetto della sua individualità e delle inclinazioni personali.

Vuoi maggiori informazioni?

oppure